Chi siamo

Ho sempre pensato a Colle Ridente come al posto nel mondo dove io mi sento veramente a casa.

Il restauro della villa è il frutto della dedizione dei miei genitori e oggi, insieme a mio marito  e ai miei figli, noi abbiamo raccolto il testimone delle loro emozioni e della cura che hanno messo nel ristrutturare questa casa.

Complice la mia inclinazione all’ospitalità e alla curiosità nei confronti delle storie e della vita delle persone, mi sono innamorata dell’idea di rendere Colle Ridente una casa anche per tutti  coloro che hanno il desiderio di scoprire questa meravigliosa parte di Italia ma anche di assaporare la vita quotidiana e il lento scorrere del tempo in una villa ottocentesca di campagna.

Ogni ospite viene accolto con una emozione simile a quella che si prova per un amico in visita da far sentire accolto e con cui condividere la serenità e il relax che la natura e la campagna gioiosamente sanno trasmettere a chi ne vuole godere.

La cura di ogni dettaglio è la dimostrazione che la nostra accoglienza, familiare e intima, non tralascia, però, l’attenzione alle esigenze dei nostri ospiti.

Il nostro più grande risultato è quello di accogliere degli ospiti ma di salutare, alla partenza, degli amici.

Chiara

I miei genitori, all'inizio della loro avventura, quando ancora nei terreni intorno a Camerino c'erano i cavalli.